Un ritratto del “mitico” Renato Villa